Chi siamo




GIOIELLERI IN FIRENZE DAL 1965


Da oltre 50 anni la Famiglia Vaggi, con i suoi due punti vendita, è presente in uno dei luoghi più suggestivi al mondo: Ponte Vecchio a Firenze. In tutti questi anni ha messo a disposizione della clientela la sua esperienza e l’alta qualità dei prodotti offerti.

Il nome Vaggi è apparso per la prima volta nel lontano 1965, quando il fondatore della ditta, Sergio, a coronamento del sogno di tutta la sua vita, ebbe la possibilità di aprire un negozio nel regno più famoso degli orafi: Il Ponte Vecchio. Non più giovanissimo, essendo nato nel 1915, ma ricco di esperienza unica nel suo campo, avendo cominciato fin da piccolo come artigiano, pose in questa nuova avventura tutto l'entusiasmo da sempre nutrito per quest'arte e tutta la capacità professionale maturata nei lunghi anni di apprendistato. Questi elementi, uniti ad una devozione assoluta al lavoro, intesa come serietà, decretarono il suo successo. Quello che era all'inizio un piccolo negozio cominciò a crescere, allargando la propria clientela ben oltre i confini nazionali ed ampliando nel contempo la propria gamma merceologica. La moglie ed i figli lo seguirono in questa crescita costante e quando, esattamente venti anni dopo si rese disponibile l'acquisizione di un prestigioso negozio sempre sul Ponte Vecchio la ditta Vaggi ebbe la possibilità di dimostrare appieno la dimensione raggiunta. Ancora oggi, quando la terza generazione Vaggi è già presente in negozio, gli stessi criteri di professionalità e serietà guidano il lavoro svolto con l'entusiasmo di sempre.

Qui la tradizione dell’arte orafa Fiorentina, continua a vivere grazie al lavoro di esperti artigiani con la produzione di pezzi unici e inimitabili. Alla creazione di gioielli personalizzati viene affiancata un’ampia scelta di gioielli antichi e vintage, argenteria antica e moderna, prestigiosi marchi di orologeria come Baume & Mercier, Breitling, Festina, Frank Muller, Locman, Tag Heurer e Zenith e gioielleria moderna come Boutique Buccellati, Roberto Coin, Moraglione, Polello, Gabriella Rivalta e Saturno